Nuovi adeguamenti per SGR: più ricche le voci del conto economico

Il 17 settembre 2019 Banca d’Italia ha comunicato due adeguamenti normativi riguardanti le segnalazioni di vigilanza per SGR: si tratta del 71° aggiornamento (introdotto nella Circolare 154) e del 20° aggiornamento (introdotto nella Circolare 189).

Le novità introdotte riguardano le voci relative alle Commissioni attive e Commissioni passive, per le quali è stato inserito l’attributo dello stato controparte ed è richiesta la ripartizione tra residenti e non residenti.

Inoltre, per le Commissioni attive, la Banca d’Italia ha indicato di includere anche eventuali diritti fissi connessi con operazioni di sottoscrizione, rimborso e switch.

Queste modifiche, unite all’aggiornamento dello scorso dicembre 2018, hanno l’evidente obiettivo di rendere la segnalazione sempre più in linea con le direttive previste dal nuovo IFRS9 Financial Instruments anche nell’ottica di arricchire le due voci significative del conto economico del Bilancio delle SGR con attributi utili anche ai fini statistici (residenza e stato della controparte).

 

 

 

 

 

Email